Carbon Neutral

Tipi di buste

La norma UNE definisce la busta come "involtura piana, di forma rettangolare, ottenuta generalmente a partire da un foglio di carta piegata in modo da ricavare un fronte unico e un retro costituito da quattro patelle che si sormontano. In generale, tre di queste patelle (a volte solo due) si incollano tra loro e la quarta, gommata o no, serve da chiusura. Questa quarta patella può essere situata sul lato maggiore (busta) o sul lato minore (sacchetto) del rettangolo. Sul fronte ci può essere una finestra trasparente".

La busta, inizialmente un semplice contenitore, con l’arte dei pubblicitari e l’opera dei produttori si è convertito in un mezzo di comunicazione con molti vantaggi. Combinando questi tre elementi (stampa, fustellatura e confezione) si ricavano buste pubblicitarie e commerciali, sacchetti per gli usi più diversi cartelline per ogni sorta di utilizzo.

UNA PRIMA DISTINZIONE: BUSTA, SACCHETTO, CARTELLINA

Le buste solitamente hanno la patella di chiusura più grande delle patelle laterali.

[Continui a leggere]

Buste

Tra le altre caratteristiche, la forma e dimensione delle patelle distinguono differenti buste:

[Continui a leggere]

Sacchetti

Il sacchetto si differenzia dalla busta perchè si apre lungo il lato più corto e le patelle si sormontano una sull’altra in modo differente.

[Continui a leggere]

Cartelline

Considerando la cartellina come un’evoluzione della busta

[Continui a leggere]